Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

ITALIA: what else?

Nr. Tot. Nr. Dest. Destinazione Titolo Report Autore Distretto Lions Distr. N. Report
1 1 Austria E’ stato un percorso veramente importante Sara Monsorno 108 Ib 3   Ia1  
2 2 Austria Mutual feeling of attention, desire to be together, emotional involvement Fabiana Bonaiuto 108 Ab   Ia2 1
3 3 Austria Sono stata in grado di fare emergere la mia personalità Margherita Marroccoli 108 Ya   Ia3  
4 1 Belgio Curiosità priva di pregiudizi Matilde Cigliano 108 La   Ib1 7
5 1 Danimarca Pianure sterminate, dominate da pale eoliche Agnese Lenni 108 La   Ib2  
6 2 Danimarca Our skill to work in groups had been tested Federica Catalano 108 Ab   Ib3 4
7 3 Danimarca Ho ascoltato storie mitologiche sui Vikinghi Maria Pia Lembo 108 Ya   Ib4  
8 1 Estonia Abbiamo formato un grande gruppo solido Giorgia Longo 108 IB3   Ta1  
9 2 Estonia Nazione giovane e pratica che guarda al futuro con occhi radiosi Michelangelo Marioli 108 La   Ta2  
10 1 Finlandia Ho scoperto una b ellissima nazione Francesco Bruzi  108 La   Ta3 1
11 2 Finlandia Momenti che resteranno con me per sempre Cristina Di Scetta 108 Ib 1   Tb 2
12 3 Finlandia … avevo perso la curiosità di viaggiare… Leonardo Civardi 108 Ib 3   La 11
13 4 Finlandia Taste of life… Miriam Metafuni 108 Ab   A 3
14 5 Finlandia Far from the darkness Sara Patano 108 Ab    
15 6 Finlandia Il mio viaggio in Finlandia Claudia Invernizzi 108 Ib 1   Ab 12
16 7 Finlandia La Finlandia: non avevo assolutamente una chiara idea di come fosse Alessandro Camesasca 108 Ib 1   Ya 12
17 8 Finlandia Viaggio in Finlandia Fernando Godino 108 Ya   Yb  
18 9 Finlandia Kiitos, grazie Stefania Di Serio 108 Ya   ? 3
19 10 Finlandia L’esperienza che i Lions mi hanno permesso di vivere quest’anno è stata indimenticabile Sara Di Lena 108 Ya   TOT 56
20 11 Finlandia The end came faster than everyone expected Belay Rizzo – 108 Ta 3        
21 1 Francia Come potevano tre settimane cambiare qualcosa che diciannove anni avevano formato? Giacomo Guzzi 108 Ib 1      
22 2 Francia Merci France! Maria Lucia Barbaro 108 Ab      
23 3 Francia Esperienza che ti cambia la vita Alessandro Ognibene 108 Tb      
24 4 Francia Ho vissuto a pieno la cultura e il modo di vivere francese Lorenzo Cantini 108 La      
25 1 Germania Non mi aspettavo una esperienza così bella e costruttiva Jacopo Metruccio 108 Ib 1      
26 2 Germania Una bellissima sorpresa Anna De Vizzi 108 IB3      
27 3 Germania Ho vissuto due settimane intense Gabriele Giacchero 108 Ia2      
28 4 Germania Camp in Bremerhaven Enrico Parato 108 Ab      
29 5 Germania Lions Jugendforum 2022 Giovanni Lurolo 108 Ya      
30 6 Germania Il mio viaggio in Germania Imma Bocchetti 108 Ya      
31 1 Irlanda Nice to be of help to the community Sofia Mellone 108 Ab      
32 2 Irlanda Un turbinio di nuove compagnie Margherita Pascucci 108 Ab      
33 1 Lituania Un sogno realizzato Federico Zarcone 108 La      
34 1 Norvegia Experience different cultures Cesare Alexander Genco 108 Ab      
35 2 Norvegia Staccare la spina Lucio Martini 108 Ab      
36 3 Norvegia I never imagined that the upcoming week would be so amazing Carlo Russo 108 Ya      
37 4 Norvegia Alle persone bellissime che ho incontrato Sofia Toschi  108 Tb      
38 1 Olanda Report di fine esperienza Marianna Franchini 108 La      
39 1 Olanda An amazing experience Davide Ricupero 108 Ab      
40 2 Olanda Opportunità di apertura mentale Lavinia Cantini 108 La      
41 3 Olanda La mia indimenticabile esperienza in Olanda Camilla Della Monica 108 Ya      
42 1 Portogallo Aurora… in Portogallo Aurora Saligari 108 Ib 1      
43 1 Slovacchia / Rep Ceca Serate sotto le stelle con ragazzi di tutta Europa Davide Bossi 108 Ib 1      
44 1 Serbia Il primo viaggio da sola; io e la mia valigia Sofia Guadagnolo 108 Ya      
45 1 Slovenia Compare yourself with kids fron different countries Alessandta D’ambrosio  108 Ab      
46 2 Slovenia Tantissime attività Hanno riempito le nostre giornate Gaetano Rondinone 108 Ya      
47 1 Spagna After two years of stop, here we are!!! Federica Pinto 108 Ab      
48 2 Spagna My experience in Spain Marta Belotti ?      
49 3 Spagna La mia esperienza in Spagna Elena Grieco ?      
50 4 Spagna Il caminito del rey Federico Pagnoni ?      
51 1 Svezia Oltre il circolo polare artico Maria Giulia Giacomoni 108 Ab      
52 1 Svizzera It had been quite hard to say bye Ginevra Ciardi 108 La      
53 1 Turchia TeĊŸekkürler Turkey Chiara Maria Di Noia 108 Ab      
54 2 Turchia Esperienza incredibile Francesco Caverni 108 La      
55 3 Turchia Istanbul Fashion & Culture - Turkey Annagiulia Caverni 108 La      
56 4 Turchia L’esperienza al campo_ un qualcosa di indescrivibile Andrea Vittorio Guarini 108 Ya      

Il mio viaggio è iniziato proprio con l’inizio dell’anno nuovo, insomma non potevo chiedere di meglio!
Prima settimana: Eldorado, Misiones. 40 ragazzi, tre nazionalità (Argentina, Italia, Messico) e tanta natura. Non parlavo spagnolo, odiavo tutto ciò che era “rustico”, come direbbero gli argentini, e odiavo giocare nel fango.  Seconda settimana: Santa Fe capitale e Barrancas.
Dalla selva alla città, dal Rio verde alla doccia con l’acqua calda. Tante nuove amicizie, tanti dolci e pizza, serate en Bolice (la discoteca) fino alle “sei de la manana”, vocaboli argentini inventati (Arreeee, per esempio, come per dire “see”) e una nuova hermanita argentina, Candela, la mia host sister.

Foto brutta e sfocata che ritrae me in una delle condizioni di maggiore stanchezza dopo ore e ore di bus notturne.
Quante albe e quanti tramonti visti da quei finestrini, mi immaginavo sempre un mondo tutto mio dove l’unica cosa che importava fosse viaggiare viaggiare e viaggiare. Insomma, viaggiare per essere felici ed essere felici viaggiando.
Aerei presi, bus indecenti per girare parte del nord di questo amato paese che mi ha permesso di toccare con un dito un cielo stellato dall’altra parte del mondo, ancora una volta.
Paesaggi con montagne colorate come dipinte da un pittore che vuole osare talmente tanto da lasciare a bocca aperta chiunque voglia percorrere quelle strade. Cactus alti metri e metri che ti fanno sentire immensamente piccola, valli mozzafiato e panorami a dir poco spettacolari.

Sono appena tornata a casa dopo un mese in Argentina.
Sono partita il 30 giugno piena di ansia ma felice, e il giorno dopo ero già a Rosario con la prima famiglia, che mi ha ospitata per i primi quindici giorni. 
La mamma Gabriela è un’esplosione di energia e amore, e le due figlie sono state per me non sono delle amiche, ma delle vere e proprie sorelle. 
Sono stata fin da subito a mio agio, fin dal momento in cui in aeroporto mi hanno abbracciata come se ci conoscessimo da sempre. 
Mi hanno subito portata in giro per Rosario, mi hanno raccontato un po’ della loro vita ed io ho raccontato della mia.
Dopo circa tre giorni ci siamo trasferite a Gálvez, un piccolo paese in cui la famiglia vive (abbiamo trascorso i primi giorni a Rosario perché le due ragazze studiano lì).

Continua su