Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

CAMPO INTERNAZIONALE LIONS VALTELLINA SCAMBI GIOVANILI BORMIO

Dal 30/07/13 al 14/07/13

Tema: Le montagne, conoscerle, capirle ed apprezzarle.

PARTECIPANTI: 9

Margot Gevaert - Belgio
Andreza de Avila - Brasile
Karlsson Jakob - Danimarca
Niemi Laura - Finlandia
Violetta Nurmi - Finlandia
Thamm Daniel - Germania
Johannesen Sander Hammer - Norvegia
Damla Surmeli - Turchia
Blake Flettre - Usa

PROGRAMMA SVOLTO

campo valtellina 2013

  • 30/06
    Arrivo dei partecipanti al campo presso l'Hotel Alpi & Golf a Bormio sede del Campo, presentazione e introduzione al programma al motivo ed alle regole del campo.
  • 01/07
    Visita al Comune di Bormio ed incontro di benvenuto con il Sindaco di Bormio Beppe Occhi.
    Grigliata all'aperto presso la Baita Remondecia a 1800 mt. nei boschi del Monte Vallecetta.
    Escursione pomeridiana lungo il sentiero panoramico di Sobrettina.
  • 02/07
    Escursione lungo il perimetro della Magnifica Terra, i Bagni di Bormio storia ed attrazione, la pedemontana della Reit, pranzo all'aperto, la val d'Uzza e rientro pomeridiano.
  • 03/07
    Maltempo. Visita al Golf Club di Bormio e prove sul campo pratica per tutti i partecipanti. Nel pomeriggio visita alla frana della Val Pola, l'alluvione del 1987 e la frana del Monte Coppetto.
  • 04/07
    Escursione in quota sul Monte Valleccetta. Avvistamento di camosci, introduzione alla fauna locale ed al Parco Nazionale dello Stelvio.
  • 05/07
    Visita al Passo Gavia 2650 mt., escursione sulla neve e giochi dei partecipanti sui campi innevati. Incontro con un gruppo di stambecchi. La storia del Passo durante la Grande Guerra e le condizioni di vita degli alpini durante il conflitto.
  • 06/07
    Visita ed escursione in Val Viola e Val Dosdè in compagnia di numerosi soci del Lions Club Sondrio Host. Avvicinamento alla Cascata del Dosdè scavata negli anni nella roccia e presentazione di un esemplare di larice fossile datato prima dell'ultima glaciazione circa 1000 anni fa.
  • 07/07
    Meritata giornata di riposo e grigliata in baita Remondecia.
  • 08/07
    Nella mattinata visita alle Terme di Bormio, relax e termalismo.
    Nel pomeriggio visita al parco delle incisioni rupestri di Grosio, al centro storico di Tirano, alle vigne e cantine di Chiuro e cena a Teglio in intermeeting con i gruppi Lions Valtellinesi, sponsor del campo Valtellina e le famiglie ospitanti.
  • 09/07
    Visita in Engadina ed a S. Moritz. Rientro da Livigno dopo il tentato shopping.
  • 10/07
    Visita al Passo dello Stelvio. Escursione sul ghiacciai con gatto delle nevi fino al Sassorotondo con vista da 3300 mt. su Bormio e la Magnifica Terra. Rientro a piedi dal Trincerone zona del fronte di grande importanza con i segni della Grande Guerra al Passo dello Stelvio resti di fortificazioni, trincee, postazioni di cannoni e mitragliatrici in caverne appositamente scavate.

campo valtellina 2013 3

  • 11/07
    Ascensione al Monte Scale. La conquista di una vetta per i partecipanti. Grande fatica e soddisfazione, rientro lungo il sentiero militare e visita al fortino del monte Scale.
    I laghi di Cancano , le sue valli e la produzione di energia idroelettrica.
  • 12/07
    Escursione nella Valle dei Forni in Valfurva, ascesa al Rifugio Branca e rientro seguendo il percorso del sentiero glaciologico alto, attraversamento di ponti tibetani. Avvicinamento al ghiacciaio e storia del suo cambiamento.
    Il gruppo di montagne Ortles Cevedale. Introduzione e storia delle vicende alpinistiche riguardanti il Gran Zebrù.
    Nottata presso la Baita Remondecia. Quattro chiacchere davanti al fuoco all'aperto.
  • 13/07
    In mattinata prove di arrampicata sportiva presso il Sasso Garibaldi nel Parco dei Bagni di Bormio. A seguire visita guidata al centro storico di Bormio con riferimenti al suo patrimonio storico, artistico e culturale.
  • 14/07
    Partenze dei partecipanti tra qualche lacrima e promesse di incontri futuri.

campo valtellina 2013 2

Considerazioni sul campo Valtellina 2013.
I ragazzi hanno da subito dimostrato interesse nei confronti degli argomenti del campo. Hanno sempre mantenuto un comportamento educato e tranquillo. Durante le prime escursioni hanno cominciato a legare tra di loro chiaccherando apertamente su diversi temi, dallo sport all'orientamento scolastico confrontandosi e conoscendosi.
Durante il campo hanno sviluppato un senso di amicizia che ci auguriamo duri nel tempo, le visite sul ghiacciaio e la vista dei grandi panorami alpini sono state molto apprezzate. sono partiti ringraziando l'iniziativa dei Lions, le famiglie che li hanno ospitati e l'esperienza del Campo Valtellina con la promessa tra loro di mantenersi in contatto. Rimango a disposizione pronto per un'altra esperienza così positiva.


Alfredo Cantoni
direttore del campo.