Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

Quest’estate ho partecipato per la prima volta al programma di scambi giovanili del Lions Club international, destinazione… Taiwan!
Non ero mai stata in Asia e il Taiwan, ancora lontano dai circuiti di turismo di massa, grazie all’ospitalità e alla gentilezza delle persone, al fascino dei templi e delle tradizioni religiose, alle bellezze paesaggistiche e alla varietà del cibo è riuscito a farmi innamorare di questo continente in cui non vedo l’ora di tornare e che ho potuto chiamare casa per quasi un mese.
Sono partita il 31 luglio con un volo diretto Roma-Taipei, sono atterrata il primo agosto all’alba e ad attendermi all’aeroporto non c’era solo la mia host family con un cartello con su scritto il mio nome ma anche una brutta sorpresa: il mio bagaglio non era arrivato a destinazione.
Quest’imprevisto però ha avuto un risvolto positivo perché mi ha permesso di sperimentare fin da subito l’infinita disponibilità della famiglia ospitante che mi ha offerto tutto ciò di cui avessi bisogno, mi ha aiutato a recuperare la valigia e a ottenere un rimborso dalla China-airline, mi ha portato a fare shopping la sera stessa del mio arrivo.

Continua su pdf