Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

Il 5 agosto, grazie al progetto degli scambi giovali, sono partito alla volta della Spagna, destinazione Malaga.
Ad aspettarmi all’aeroporto c’era la mia famiglia Yelamo-Pinto che mi avrebbe ospitato per le due settimane successive, la famiglia era composta dal padre, Francisco, la madre, Rosa, la figlia più grande, Paula e il figlio più piccolo, Fran.
Sono molto grato a loro perchè mi hanno trattato propio come uno di famiglia ed inoltre mi hanno fatto scoprire la città e i suoi dintorni.

Pietro

A Malaga ho avuto la fortuna di vistare l’Alcazaba (un antico castello di origine araba), il porto, la casa di Picasso e le spledide spiaggie; inoltre fuori dalla città sono andato a Nerja un paesino dove si trovano le grotte più antiche di tutta la Spagna e uno splendido  balcone panoramico sul mediterraneo.

Pietro1Ho fatto anche molte amicizie, anche grazie ai ragazzi che mi hanno portato con l’oro ad una specie di camp.

Gli ultimi tre giorni ho avuto l’occasione di vivere la Feria, la festa della città che dura ininterrottamente 12 giorni.

Per questa esperienza unica voglio ringraziere: la famiglia Yelamo-Pinto, il Lions club e la responsabile degli scambi Margherita Muzzi.

 

Elenchi

Cerca tra i report

Accesso Utenti

vuoi ospitare

 

Partire

logo lions