Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

Sono Lorenzo Bacchini, e quest’anno ho partecipato al mio scambio giovanile Lions in Finlandia.
Dopo uno scalo con due aeri sono atterrato ad Helsinki dove ho incontrato la host family, mi hanno portato a casa loro in macchina, fortunatamente tutte le strade sono pianeggianti e dritte quindi sono riuscito a dormire un po’ prima di arrivare.
Loro abitano in una cittadina piccolina chiamata Riihimaki.
I primi giorni sono stati i più interessanti perché abbiamo svolto attività insieme ad un’altra famiglia della città che abitava li vicino e che ospitava una ragazza turca. I giorni successivi sono stati lo stesso interessanti ma essendo stato spesso con i genitori mi mancava una figura giovane con cui parlare.
Alla fine sono comunque riuscito a parlare molto con i genitori perché avevano una conoscenza dell’inglese molto buona.

Dopo 10 giorni mi hanno accompagnato al Campus, dove mi sono incontrato con i restanti ragazzi stranieri dello scambio.
Il campo era un villaggio sportivo, offriva più di 60 sport diversi, io essendo un tipo sportivo mi son trovato subito benissimo.
Mi sono trovato bene al Campo con gli altri ragazzi, tutti simpatici e le attività molto coinvolgenti, le più belle sono state baseball finlandese e le saune continue tutti i giorni. Purtroppo questi 10 giorni son finiti in fretta, probabilmente perché mi sono divertito tantissimo.
Abbiamo visitato poca roba e mi è piaciuta come cosa perché con la famiglia ho avuto la possibilità di visitare la maggior parte dei musei e attrazzioni della Finlandia.
L’unica pecca del campo, per noi italiani abituati bene, è stato il mangiare non particolarmente buono, però mi sono adattato, in famiglia fortunatamente si mangiava discretamente bene.
E’ stato il mio secondo scambio giovanile e spero vivamente possa farne altri, ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questa esperienza.