Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

Ho iniziato questa nuova “avventura” da sola in un aeroporto sconosciuto con la mente piena d’idee e aspettative, senza sapere bene cosa aspettarmi ma piena di voglia di conoscere.
Sono atterrata ad Alicante e ad accogliermi c’era la mia simpaticissima host family che per una settimana mi ha fatto sentire davvero a casa, mi sono trovata subito molto bene con tutti i membri della famiglia e non sono stata un secondo ferma, ognuno voleva portarmi in un posto diverso per farmi vedere qualcosa, o farmi provare qualche piatto tipico.

Un’esperienza indimenticabile grazie a persone davvero fantastiche.
Le successive due settimane sono state tra le più divertenti ed entusiasmanti della mia vita, conoscere persone da paesi così lontani e diversi ci ha aperto il mondo.
In pochi giorni avevamo già legato molto e sembrava ci conoscessimo da una vita.
Abbiamo riso, cantato, camminato, fatto foto e accolto a cuore e mente aperta ciò che gli altri volevano condividere e abbiamo condiviso parti della nostra cultura e delle nostre tradizioni.
E come dimenticare i pianti fatti la sera prima di partire, fiumi di lacrime e le promesse di rivedersi presto.
Ognuno di quei ragazzi e delle persone che ci hanno accompagnato in queste settimane ha lasciato un segno nella mia vita, mi hanno fatta sentire parte di qualcosa di meraviglioso.
Ho concluso questo scambio culturale in aeroporto abbracciando le ragazze che hanno fatto scalo con me.
Ed ora sto tornando a casa con il cuore pieno di nostalgia ma anche di immensa gioia. Iscrivermi e partecipare a questo scambio è stata la scelta migliore che potessi fare.