Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

Racconterò l'esperienza più bella della mia vita, in quanto grazie al Campo Lions ho conosciuto delle persone fantastiche che non dimenticherò facilmente !
Innanzitutto, è stato il mio primo viaggio da solo e per di più non è stato un viaggio qualsiasi, è stato un viaggio che mi ha portato dall'altra parte del mondo, in Australia.

Questo significava prendersi di responsabilità ed affrontare un "esame di maturità" prima del tempo, infatti prima di arrivare dai miei compagni del campo ho dovuto prendere un bel pò di voli fino ad arrivare a Sydney, senza la mamma e il papà che mi tenevano il biglietto dell'aereo e mi dicevano in continuazione di spegnere il cellulare. Lì mi sono trovato sinceramente spaesato e sorpreso da tutto quel via vai di gente, ma era solo l'inizio di una lunghissima avventura durata un mese intero. 
La permanenza al campo è stata bellissima, abbiamo fatto tantissimo sport, lavori di gruppo e delle serate ben organizzate che hanno completato un viaggio magnifico! 
Ma la prima parte della mia permanenza in Australia è stata in famiglia, ed è stata straordinaria, se penso ai momenti passati con il mio padre ospitante Sam mi viene ancora da ridere, ci siamo divertiti un sacco anche con il figlio Dylan e un altro ragazzo danese che purtroppo non era insieme a me nel campo, non posso negare che se potessi tornare indietro nel tempo di sicuro tornerei in Australia e dalla mia stupenda famiglia con cui ancora mi sento, abbiamo infatti un legame fortissimo che ha una macchia di nostalgia a causa dell'eccessiva distanza ma che rimarrà sicuramente con dei ricordi stupendi!
Ringrazio l'organizzazione perfetta del viaggio e la presenza di rappresentanti Lions che hanno regalato,come nel mio caso, e che renderanno a molti altri ragazzi delle esperienze indimenticabili e formative allo stesso tempo! 
GRAZIE.