Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

Mi chiamo Emma Orlandi e ad agosto ho compiuto 18 anni e sottolineo questa data, perché questa giornata è stata particolarmente significativa durante il mio viaggio in Cina.

Quest’ estate grazie ai miei genitori, che ben conoscono la mia passione per i viaggi, le lingue e la scoperta di nuove realtà culturali e ai Lions, associazione no profit che, tra le varie finalità ,si propone di agevolare gli scambi culturali tra giovani di tutto il mondo, ho potuto partecipare ad uno cambio che mi ha permesso di raggiungere e visitare la Cina e, in particolare, la città di Pechino.

Sono partita la mattina del 31 luglio 2015 dall’aeroporto di Milano Linate con destinazione Pechino dove sono arrivata il 1 agosto dopo uno scalo a Francoforte e un viaggio davvero lungo.

All’arrivo, ad accogliere me e le altre ragazze provenienti dall’Italia c’erano tutte le famiglie ospitanti e partecipanti al progetto insieme ai responsabili-rappresentanti dei Lions.

Ci siamo salutati, presentati e ognuna di noi ha seguito quella che per 18 giorni sarebbe diventata la sua “nuova famiglia cinese”.

 

Continua su