Il nostro sito fa uso di cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'uso di questi file.

Welcome!

 

Alberobello

L'edizione 2018/2019 del programma scambi giovanili Lions è ufficialmente iniziata.

Il Winter Youth Camp Italy è finito!
I ragazzi sono tornati alle proprie famiglie e i distretti italiani stanno lavorando per preparare le attività dell'estate prossima.
Alcune immagini delle attività che hanno visto i ragazzi provenienti da Argentina, Australia, Brasile, Cina, Francia Germania, Turchia e Ungheria, protagonisti possono essere visionate qui: Winter Youth Camp Italy 2018/2019

 Winter camp5a006c12-ca23-4531-97b6-5a7d0510b61b.jpg

 

Ancora una volta, tornato dopo la mia terza esperienza con gli scambi Lions, devo rivivere le sensazioni e i ricordi del mio periodo lontano da casa.
Questa volta però, la situazione era diversa: il mio viaggio in Armenia è stato unico in quanto ho avuto l’onore di essere il primo exchanger che ha avuto la possibilità di andare in quel paese. Ecco perché non ho partecipato ad un campo ma sono stato ospite di tre diverse famiglie.
I primi giorni ho soggiornato a casa di Zori, il responsabile armeno dello scambio.
Abitava a Yerevan, la capitale, città unica nel suo genere, che non saprei collocare in una categoria definita.

In queste fredde giornate invernali, tra un libro e l’altro, non posso fare a meno di ripensare alla scorsa estate. I ricordi del viaggio in Indonesia sono ancora vividi nella mia memoria, e lo saranno per sempre. Mi chiamo Sofia Galli, ho 18 anni, e come meta del mio terzo, e purtroppo ultimo, scambio Lions ho scelto l’Indonesia, e con la mia solita fortuna i miei desideri sono stati avverati. Infatti dopo un viaggio europeo, in Germania, e uno in America, a Boston, speravo di spingermi ad Est alla ricerca di un’esperienza culturale più forte. Sono stata accettata al Beautiful Camp and Exchange Bali 2018, Multiple District 307, il quale proponeva un programma molto particolare: avrei cambiato tre host families, in tre città diverse; il campus, invece, sarebbe durato una settimana in un paradisiaco resort a Bali.

Continua su pdf

E' finalmente arrivato il momento di mettere per iscritto le emozioni, sensazioni e le avventure trascorse durante le mie 3 settimane in Danimarca.
Dico subito che sarà molto difficile riuscire a trasmettere in modo autentico tutto, ma farò del mio meglio. Avevo deciso che avrei scritto ogni giorno per non dimenticare niente ma, come tutti i miei buoni propositi, anche questo è volato via.
Così ho iniziato a scrivere immediatamente alla fine di questo viaggio.
D’altronde quale posto è più triste, malinconico ma nel contempo felice e vivo di un aeroporto?